Pallone d'oro, restano in tre: Messi comanda a 1,30
ROMA - La giuria internazionale ha scelto. A contendersi il pallone d'oro saranno Leo Messi, Cristiano Ronaldo e Andres Iniesta, come annunciato dalla Fifa in conferenza stampa a San Paolo. Esclusi dunque Buffon, Balotelli e Pirlo dalla lista dei papabili, resta la sfida sull'asse Barcellona-Madrid che secondo i quotisti ha già un vincitore annunciato. Il quarto pallone d'oro consecutivo a Leo Messi si gioca appena a 1,30 sulla lavagna della sigla irlandese Paddy Power. Cristiano Ronaldo è il suo primo rivale in tabellone ma per il portoghese la proposta vola già a 4,50. Residue, secondo i quotisti, le speranze di Andres Iniesta, offerto a otto volte la posta. Scremata anche la lista dei candidati al premio per il miglior allenatore dell'anno: restano in corsa Vicente Del Bosque (grande favorito a 1,20), José Mourinho (a 6,00) e Pep Guardiola (piazzato a 21,00). AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata