Palermo, Zamparini: Crediamo in salvezza, esonero Sannino fu sbagliato

Palermo, 8 apr. (LaPresse) - "Ci dobbiamo credere perché stiamo meglio delle altre anche dal punto di vista fisico. Con il senno di poi le cose si vedono sempre meglio. Ho sbagliato ad esonerare Sannino e non aspettare". Maurizio Zamparini inquadra il momento della sua squadra rimasta in corsa per la salvezza ed elogia il tecnico. "Avevo giudicato sbagliato il suo tipo di lavoro ed il suo impatto con l'ambiente Palermo", dice il patron ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. "Dopo tre domeniche - prosegue - ho sbagliato ad esonerarlo. Quando sbaglio lo dico sempre, anche gli errori aumentano le nostre consapevolezze. Quando sbaglio però lo faccio sempre in buonafede". "Adesso i giocatori giocano in undici senza individualismi - continua Zamparini - ha riportato quei valori che poi sono l'essenza dello sport. Dovessimo andare in B, Sannino verrebbe confermato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata