Palermo, Perinetti risponde a Comi: Anche noi messi male con rigori

Torino, 27 feb. (LaPresse) - "Non vogliamo entrare nelle considerazioni del Torino che sicuramente avranno le loro fondamenta però domenica si scontrano due squadre che hanno record singolari: il Palermo un solo rigore a favore, peggio di tutti, il Torino dieci contro, anche qui peggio di tutti, quindi se Atene piange Sparta non ride". Così il dirigente del Palermo, Giorgio Perinetti, ai microfoni di Sky Sport risponde indirettamente al direttore generale del Torino, Antonio Comi, che ieri aveva chiesto "più attenzione" per i granata da parte degli arbitri. Perinetti ha parlato poi del rientro sulla panchina di Gian Piero Gasperini: "Dobbiamo effettuare un recupero veloce e difficile ed abbiamo pensato di richiamarlo perché il processo di metabolizzazione dei concetti di Malesani procedeva bene ma a rilento - ha spiegato - Gasperini conosce bene la situazione e può riprendere il filo di quel gioco che, pur con poca fortuna, ci dava una possibilità maggiore nel tentativo di vincere le partite cosa che per noi è fondamentale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata