Palacio carica l'Inter: Possiamo lottare per il titolo

Milano, 5 lug. (LaPresse) - "È vero, l'anno scorso sono stato vicino al vestire il nerazzurro, poi l'affare non si è concretizzato, ma prima o dopo non importa, l'importante è esserci arrivati comunque". Con queste parole Rodrigo Palacio si è presentato in conferenza stampa ai tifosi dell'Inter. "Essere qui suscita sensazioni bellissime, è il primo giorno, sono stato trattato molto bene da tutti - ha aggiunto - Detto questo ci tengo a esprimere il mio rispetto per i miei tre anni vissuti al Genoa: ringrazio la società e i tifosi che mi hanno sempre fatto sentire a casa". Riguardo al notevole parco attaccanti della formazione nerazzurra Palacio ha spiegato di non temere la concorrenza: "Non ho paura, so che sarà difficile ci sono giocatori e attaccanti di grande qualità quindi è possibile che almeno inizialmente possa partire come sostituto - ha aggiunto - ma poi farò di tutto per essere titolare".

Riguardo alle ambizioni della formazione nerazzurra l'argentino è stato chiaro: "Il nostro è un buon gruppo e penso che potremo lottare con le altre per il titolo - ha detto - se baratterei il codino per lo scudetto? No, non ho intenzione di tagliarlo, ma chiaramente spero di vincere comunque il campionato", ha spiegato sorridendo. Infine una battuta sul tecnico Andrea Stramaccioni: "Ho parlato con solo una volta dopo aver firmato - ha concluso - mi ha dato il benvenuto e detto che mi accoglie a braccia aperte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata