Pagani in coma farmacologico dopo l'infarto in campo

Torino, 20 set. (LaPresse) - Si è sfiorato il dramma ieri sera durante la partita amichevole tra l'Assigeco Casalpusterlengo e la Leonessa Brescia, a Manerbio. Il giocatore dell'Assigeco Alessandro Pagani si è sentito male in campo, colpito probabilmente da un infarto, ed è ora ricoverato in coma farmacologico in ospedale. In una nota sul sito dell'Assigeco, si legge che il "giovane cuore si è inspiegabilmente fermato facendolo accasciare sul parquet. Pagani è stato di fatto salvato dalla "prontezza di chi ha capito da subito la gravità della situazione, il massaggio cardiaco effettuato in modo corretto, la presenza 'miracolosa' di un defibrillatore". In questo momento il giocatore "è ancora in prognosi riservata ed è volutamente tenuto sotto sedazione. I medici non si sbilanciano e l'unica cosa che trapela è che le sue condizioni sono stabili. Fino a quando non verrà svegliato non sapremo le sue reali condizioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata