Padre Cavani: Mio figlio vuole il Real Madrid. Ma il Chelsea non molla

Torino, 14 giu. (LaPresse) - "La sua intenzione è quella di giocare in una squadra come il Real Madrid". A dare significativi indizi su quale potrebbe essere la prossima destinazione di Edison Cavani è il padre del 'Matador', Luis. "In famiglia, in privato, dice che vuole giocare al Real, ma se lo rende pubblico potrebbe fare brutta figura con il Napoli", spiega l'uomo ai microfoni di 'Marca Tv'. Luis Cavani svela che "ci sono già dei contatti con gli avvocati del Real Madrid, in attesa di quelli tra i club". Il padre dell'attaccante è conscio della difficoltà dell'operazione, ma si augura "che inizi il dialogo e che le cose si risolvano il più presto possibile. Chi non vorrebbe giocare a Madrid? Ma non dipende solo da Edi. Si parla - prosegue - di 65 milioni di euro, il Napoli non inizierà una trattativa per meno. Ma la volontà del giocatore è un'altra". Solo pochi giorni fa, Cavani, nel mirino anche del Manchester City, aveva spiegato di non giudicare il campionato spagnolo adatto a lui.

Anche se la partita sembra ormai ridotta a due contendenti, Real Madrid e Manchester City, il Chelsea non molla però la presa. Incassato l'arrivo di Schuerrle, José Mourinho guarda ora all'attaccante del Napoli, un altro dei tasselli per il suo progetto di rifondazione, per il quale può contare su un budget di 100 milioni di sterline (quasi 118 milioni di euro). Nonostante il Real abbia già avviato dei contatti con l'uruguaiano, lo 'Special One' è sicuro di poter portare il giocatore a Stamford Bridge. Sul piatto, scrive il 'Daily Express', il Chelsea mette 45 milioni di sterline, più di 52 milioni di euro. Lo stesso Cavani ha recentemente espresso parole di apprezzamento per il lavoro di Mourinho. "Sarebbe un piacere essere allenato da uno come lui", ha detto il 'Matador'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata