Pacquiao shock sui gay: Sono peggio degli animali. Poi si scusa
Il pugile filippino ha poi fatto ammenda con un post su Facebook

 Bufera attorno a Manny Pacquiao, pugile filippino in corsa per le elezioni al Senato in programma nel suo paese a maggio. In un'intervista all'emittente TV5 l'atleta ha definito gli omosessuali "peggio degli animali", scatenando una serie di polemiche. Successivamente il 37enne otto volte campione del mondo ha chiesto scusa attraverso un post su Facebook. "Mi dispiace di aver ferito alcune persone, vi chiedo di perdonarmi - ha spiegato Pacquiao - Sono ancor contro il matrimonio tra lo stesso sesso perché lo dice la Bibbia, ma non condanno gli omossessuali". Nelle Filippine i matrimoni gay non sono consentiti per la forte opposizione da parte della Chiesa Cattolica.
 

 

I'm sorry for hurting people by comparing homosexuals to animals. Please forgive me for those I've hurt. I still stand...

Pubblicato da Manny Pacquiao su Martedì 16 febbraio 2016

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata