Osvaldo: Sono più italiano io di chi mi critica

Coverciano (Firenze), 9 ott. (LaPresse) - "Le critiche per la mia convocazione? Sono più italiano io di chi ha polemizzato perchè vesto la maglia azzurra", così il centravanti della Roma, Pablo Osvaldo, in conferenza stampa a Coverciano ha risposto a chi criticava la sua convocazione visto lo status di oriundo. "L'inno italiano? Lo ho già cantato quando ho giocato con l'Under 21, Credo che farà piacere a tutti", ha spiegato Osvaldo.

Infine una speranza per il futuro: "Spero di non essere una meteora per la nazionale - ha concluso - Se Prandelli mi ha convocato vuol dire che ha fiducia in me".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata