Osakue andrà agli Europei di Berlino: condizioni in miglioramento
Buone notizie per l'atleta azzurra aggredita quattro giorni fa

Daisy Osakue sarà agli Europei di atletica di Berlino. Lo comunica la Fidal in una nota, spiegando che le condizioni dell'azzurra sono in miglioramento. La discobola, vittima quattro giorni fa di una aggressione a Moncalieri, si è sottoposta questa mattina ad una visita di controllo presso l'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni a Roma. Il controllo oculistico effettuato dall'atleta "ha documentato un miglioramento del quadri clinico che consente la sospensione progressiva della terapia cortisonica e la partecipazione ai Campionati Europei di atletica a Berlino", si legge nel referto redatto dal Antonio Spataro, direttore sanitario dell'Imss. In virtù di questa comunicazione, la primatista italiana under 23 di lancio del disco farà regolarmente parte della squadra azzurra che sabato partirà per la rassegna continentale in Germania (6-12 agosto).

Nel frattempo, sono stati identificati i responsabili dell'aggressione a colpi di uova. Si tratta di tre 19enni italiani che abitano tra Vinovo, La Loggia e Moncalieri, nella prima cintura torinese.

Uno di loro è il figlio di Roberto De Pascali, consigliere Pd del comune di Vinovo ed ex candidato sindaco. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata