Oro mondiale a Ruffini, bronzo a Furlan nella 25km
Stupenda affermazione del nuoto italiano con due atleti nelle prime posizioni a Kazan ai campionati mondiali

Doppio podio per l'Italia nella 25 km di fondo ai Mondiali di nuoto di Kazan. Simone Ruffini ha conquista la medaglia d'oro mentre Matteo Furlan il bronzo: Furlan era già arrivato terzo nella 5 chilometri del fondo. I due azzurri si sono portati nelle prime posizioni di gara già dai primi chilometri per poi staccarsi definitivamente nell'ultima parte di gara. Gara tatticamente perfetta di entrambi gli azzurri che valorizzano le proprie peculiarità.

Ruffini resta sempre tra i primi dieci scalando posizioni gradualmente, senza sprecare energie che si riveleranno determinanti negli ultimi 1000 metri, quando prende la testa della gara e non consente allo statunitense Meyer di rientrare. Furlan, che ha una velocità di base più evoluta, ma meno resistenza, resta nel gruppone fino al sesto giro, quando rientra tra i dieci e si aggancia negli ultimi 2.500 metri alla coppia di testa conservando la posizione sul tentativo del francese Axel Reymond. Tocca in 4h54'38"0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata