One Direction, Robbie Williams e i bookie scommettono sull'addio di Harry Styles
ROMA - Ora sembrano più uniti che mai - anche perchè hanno appena pubblicato il loro secondo album, "Take me home" - ma gli One Direction potrebbero presto arrivare allo scioglimento: la "predizione" arriva da Robbie Williams, ex Take That, che conosce bene le dinamiche di una boy band e immagina che, col passare del tempo, sarà sempre più difficile mantenere il giusto equilibrio tra i quattro cantanti. "Ricordo che guardavo George Michael, che aveva 10 anni più di me, e pensavo che c'era un posto vacante. Quindi anche adesso deve esserci da qualche parte un Harry Styles che mi guarda e pensa che io ce l'ho fatta", ha spiegato il cantante. Anche per i bookmaker il primo a voler abbandonare il gruppo per inseguire una carriera solista sarà proprio Harry Styles: l'addio è bancato a 2,88 sulla lavagna di Paddy Power. Vale 3 volte la posta la possibilità che Niall Horan lasci per primo la band, mentre Zayn Malik si gioca a 4,33. Chiudono il tabellone a 7,00 Liam Payne e Louis Tomlinson. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata