Olimpiadi 2026, Malagò: "Sono ottimista ma non sottovalutiamo Stoccolma"

"È una gara di fondo e non di velocità. Bisogna dosare le forze perché si arriva a fine giugno. Io sono ottimista ma sarebbe folle sottovalutare Stoccolma". Così il presidente del Coni Giovanni Malagò parlando delle chances di Milano-Cortina nella corsa ai Giochi olimpici invernali del 2026 alla serata dei Gazzetta Sports Awards 2018, il gran galà della Rosea che premia i migliori sportivi dell'anno solare. Poi una menzione al bowling italiano per la prima volta campione del mondo. "E' una nostra federazione e non avete idea di quanti in Italia lo pratichino. Non è facile avere in Italia e nel mondo situazioni così multidisciplinari". Sul rapporto tra Coni e governo. "Siamo fiduciosi che ci possa essere un dialogo. Da parte nostra totale apertura. Speriamo di essere interpellati su quello che sono le cose che ci sembra giusto evidenziare".