Olimpiadi 2024: Toronto rinuncia alla sua candidatura

Toronto (Canada), 15 set. (LaPresse/Reuters) - Un avversario in meno per Roma sulla strada che porta all'organizzazione delle Olimpiadi del 2024: Toronto rinuncerà alla sua candidatura. Secondo quanto riferisce la stampa canadese, il sindaco della città John Tory dovrebbe annunciare oggi in una conferenza stampa la decisione di non competere per l'organizzazione delle Olimpiadi e le Paralimpiadi.

Secondo i quotidiani Globe, Mail e Toronto Star, che citano due fonti vicine all'amministrazione, il sindaco Tory ha preso la sua decisione a causa di una timeline troppo stretta e la mancanza di interesse da parte di investitori privati. Seconco il Toronto Star, il sindaco lamenterebbe un "sostegno tiepido da parte dei potenziali sponsor chiave". Il Cio, ha fissato ad oggi il termine ultimo per accettare le candidature, la decisione finale su chi organizzerà i Giochi del 2024 sarà presa nel settembre 2017. Attualmente le candidate sono Roma, Parigi, Los Angeles, Budapest e Amburgo.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata