Nuove speranze per Michael Schumacher dagli Stati Uniti
Secondo il magazine tedesco Bravo, la moglie starebbe per trasferire il pilota in una struttura americana

Michael Schumacher non si dà per vinto. O meglio sua moglie Corina ha preso la decisione di tentare un'altra strada e trasferirlo negli Stati Uniti, dove uno specialista di danni cerebrali potrebbe dare nuove speranze al pilota di Formula1, in coma dal 2013 dopo un incidente su una pista da sci.

Poco si sa delle condizioni del sette volte campione del mondo, visto che la famiglia impone il silenzio. Ma secondo quanto riporta il magazine tedesco Bravo, Scvhumacher potrebbe essere presto trasferito a Dallas, in Texas, nella fattoria di famiglia. Qui lo specialista Mark Weeks ha una clinica dove Michael verrebbe curato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata