Nuoto, Usa: Phelps arrestato nel Maryland per guida in stato di ebbrezza

Baltimora (Maryland, Usa), 30 set. (LaPresse/AP) - Michael Phelps ci ricasca. Il pluricampione olimpico di nuoto sarebbe stato arrestato nella notte del lunedì nel Maryland, secondo quanto riporta il sito americano Tmz, per guida in stato di ebbrezza. L'atleta statunitense era già stato arrestato per lo stesso motivo nel 2004, quando era diciannovenne. Secondo le prime ricostruzioni Phelps è stato fermato mentre stava guidando la sua Range Rover a 135 km/h in una zona con un limite di 72 km/h, con in corpo il doppio del tasso alcolemico consentito. La notizia è stata confermata anche dalla polizia locale. "Phelps è stato identificato come il conducente e appariva in stato di ebbrezza - si legge in una nota - Non è stato in grado di superare in modo soddisfacente una serie di test per verificare il tasso alcolemico". Il campione di nuoto, che ha collezionato in carriera 22 medaglie ai Giochi Olimpici, è stato poi rilasciato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata