Nuoto, Quadri: Spero di non trovare buchi neri in conti Federazione

Roma, 8 ott. (LaPresse) - "Non ho mai avuto accesso ai dati contabili della federazione. Spero di non trovare dei buchi neri". Così Giorgio Quadri, candidato alla presidenza della Federnuoto, commenta le odierne rivelazioni de 'la Repubblica' circa le spese sostenute dalla stessa federazione per il servizio mensa del centro federale di Ostia. "Non sono credibili quei numeri che sono venuti" spiega Quadri riferendosi alle migliaia di pasti consumati dagli atleti in un ristorante nei pressi del centro federale con cui è stata siglata una convenzione per il servizio mensa e che ha portato ad una spesa di 228.380 euro in 15 mesi a fronte di 110 pagamenti. "A prescindere da questa vicenda - conclude Quadri - nel mio programma c'era già una razionalizzazione dei 5 centri federali, che spesso sono vuoti. Inoltre essendo centri di alta specializzazione, mi chiedo come mai vi svolgano anche corsi commerciali come in una piscina normale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata