Nuoto, Pellegrini: Io a Tokyo 2020? Difficile e non individuale

Roma, 28 set. (LaPresse) - "Io a Tokyo 2020? Rio nella mia testa è l'ultima Olimpiade, poi tutto può succedere. Comunque sarà molto difficile perchè avrò 32 anni e se dovesse essere, non in gara individuale". Così Federica Pellegrini entrando alla festa organizzata dalla Federnuoto, presso un noto locale di via Veneto a Roma, per rendere omaggio agli azzurri protagonisti ai Mondiali di Kazan. La campionessa veneta si dice anche pronta per fare eventualmente la portabandiera dell'Italia ai Giochi di Rio 2016: "Qualcosina nello sport l'ho fatto e spero di meritarlo". Chi invece chiuderà sicuramente la sua carriera a Rio è la tuffatrice Tania Cagnotto, anche lei tra le papabili per il ruolo di alfiere azzurro in Brasile: "Io sono sicura, dopo Rio smetto. Ora preparo questo appuntamento con il massimo impegno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata