Nuoto, meeting Lamezia Terme: Rivolta record in 100 farfalla con 50"77

Lamezia Terme, 10 nov. (LaPresse) - Ancora Matteo Rivolta protagonista. L'atleta milanese porta il record italiano dei 100 farfalla in vasca corta sul 50"77 vincendo la finale della quinta edizione del meeting Città di Lamezia Terme. E' il terzo primato assoluto che l'azzurro stabilisce in due settimane. Rivolta aveva vinto il 2 novembre al trofeo Nico Sapio di Genova in 50"84 e precedentemente, il 27 ottobre, al trofeo Insubria di Sesto Calende in 50"87, migliorando il limite di 50"99 che Joseph David Natullo deteneva dal Duel in the Pool di Manchester del 18 dicembre 2009: era dei costumi in poliuretano. Il personale con cui aveva iniziato la stagione era di 51"10, già migliorato il 26 ottobre a Bellinzona in 51"08. Tra le medaglie internazionali di Rivolta - primatista italiano anche in lunga in 51"64 - spicca il bronzo ai campionati europei di Debrecen nel 2012 nei 100 farfalla, dove ha contribuito al successo della staffetta mista. Ai recenti campionati mondiali di Barcellona si è piazzato al settimo posto.

Rivolta - che compirà 22 anni il prossimo 16 novembre - è al nono posto del ranking mondiale stagionale. Guida la graduatoria lo statunitense Thomas Shields in 48"80, seguito dal sudafricano Chad Le Clos (49"01), dal tedesco Steffen Deibler (49"38), dal giapponese Kohei Kawamoto (50"03), dal polacco Konrad Czerniak (50"27), dall'australiano Tommaso D'Orsogna (50"45), dall'altro giapponese Takaya Yasue (50"45) e dal russo Nikolay Skvortsov (50"57). Tra gli altri successi di spessore al meeting Città di Lamezia Terme spiccano quelli di Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 57"46, di Federica Pellegrini nei 200 stile libero in 1'56"08 e nei 100 dorso in 58"80, e di Luca Mencarini nei 200 dorso con il primato personale di 1'54"64.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata