Nuoto, Malagò: Comprendo sfogo Pellegrini, ma non accusava compagne

Roma, 4 dic. (LaPresse) - "Ho letto lo sfogo di Federica Pellegrini e conosco bene la storia ma non l'ho sentita. Ci parlerò sicuramente oggi. Ho letto i giornali. E' umano e comprensibile che sia dispiaciuta, fermo restando che non mi sembra si tratti di una critica od un atto di accusa nei confronti di qualcuna delle sue compagne alle quali, anzi, ha fatto i complimenti". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine della presentazione degli Italian International di Badminton parlando del tweet polemico di Federica Pellegrini dopo la mancata qualificazione della staffetta 4x200 stile libero femminile alla finale del mondiale di vasca corta in corso di svolgimento a Doha. La veneta, infatti, era stata risparmiata per l'atto conclusivo, ma alla mattina l'Italia non è andata oltre il nono posto, prima delle eliminate. "Federica è così - aggiunge - inoltre c'è il fatto che avendo asciugato il suo programma di gare non facendo più i 400 stile libero la 4x200 sulla carta era una gara importante". Malagò preferisce comunque guardare avanti: "Adesso non serve fare polemiche - continua - Speriamo nelle prossime giornate di ottenere dei risultati, e non solo con Federica ovviamente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata