Nuoto, Europei: Paltrinieri oro e record europeo nei 1500 sl. Bronzo per Detti e Castiglioni

Berlino (Germania), 20 ago. (LaPresse) - Dopo l'oro di Tania Cagnotto nei tuffi, arriva un altro acuto agli Europei di nuoto, questa volta in vasca. Gregorio Paltrinieri infatti ha conquistato la medaglia d'oro sui 1500 metri stile libero. L'azzurro ha nuotato in 14'39"93 realizzando il nuovo record europeo. Medaglia di bronzo per l'altro italiano in gara, Gabriele Detti. Paltrinieri ha comandato la gara dall'inizio alla fine, infliggendo più di 11 secondi di distacco al secondo classificato, l'atleta delle Far Oer Pal Joensen (14'50"59). Detti ha fatto segnare invece il crono di 14'52"53. "Sono contento, mi sono divertito soprattutto quando ho visto il tempo". Queste le sensazioni di Gregorio Paltrinieri ai microfoni di Rai Sport dopo l'oro nei 1500 metri stile libero conquistato ai campionati europei di nuoto a Berlino. "Mi sono allenato per quello, volevo andare sotto i 14'40"00, ce l'ho fatta al pelo e sono contento - ha aggiunto - Tutti mi hanno detto di fare la gara in progressione, ma io non ce la faccio proprio, quando sto bene mi viene da partire forte, poi piuttosto muoio dopo. Ho fatto un po' fatica verso i 1100-1200". "E' la prima medaglia a livello europeo su vasca lunga, sono veramente molto contento, anche se sembra quasi banale da dire". Lo ha detto Gabriele Detti, bronzo nei 1500 stile libero agli Europei di nuoto a Berlino, ai microfoni di Rai Sport. "Sono dovuto partire forte per provare a staccare gli altri - ha aggiunto - Sapevo che Gregorio sarebbe andato via, peccato perché dagli 800 ai 100 Pal mi ha ripreso e superato, abbiamo fatto la parte finale insieme ma va benissimo così".

In campo femminile arriva un'altra medaglia inattesa, dalla giovane ranista Arianna Castiglioni. L'azzurra si è piazzata terza nei 100 rana con il tempo di 1'07"56. Meglio di lei hanno fatto solo la danese Rikke Moeller Pedersen (1'06"23), oro, e la svedese Jennie Johansson (1'07"04), argento. "Quando sono arrivata qui non pensavo di arrivare sul podio, già la finale sarebbe stata una vittoria". E' soddisfatta Arianna Castiglioni dopo la medaglia di bronzo conquistata sui 100 rana agli Europei di nuoto in corso a Berlino. "Sono felicissima, più di così non potevo chiedere - ha aggiunto ai microfoni di Rai Sport - Sicuramente ero più agitata rispetto a ieri però sono andata in acqua tranquilla senza farmi mille pensieri e paranoie".

Velimir Stjepanovic ha conquistato la medaglia d'oro sui 200 stile libero agli Europei di nuoto in svolgimento a Berlino. Il serbo ha nuotato in 1'45"78 precedendo il tedesco Paul Biedermann (1'45"80) e il francese Yannick Agnel (1'46"65). Ottavo posto per Filippo Magnini, con il crono di 1'47"42. "Sono molto contento, anche del tempo, mi è sembrato di nuotare bene, disteso, anche se mi sono un po' mancati gli ultimi 20-25 metri". Così Filippo Magnini ai microfoni di Rai Sport ha commentato l'ottavo posto ottenuto nella finale sui 200 metri stile libero agli Europei di nuoto in corso a Berlino. "Ho visto che a parte i primi due gli altri erano tutti lì, sono contento", ha aggiunto. Piazzamento in campo maschile anche per Federico Turrini nei 200 misti. L'oro è andato a Laszlo Cseh. L'ungherese ha nuotato in 1'58"10 precedendo il tedesco Philip Heintz (1'58"17) e il britannico Roberto Pavoni (1'58"22). Sesto posto per l'azzurro, lontano dalla zona podio con il tempo di 2'00"44.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata