Nuoto, Europei: D'Arrigo argento nei 400 sl, Pellegrini e Magnini bronzo nella 4x100

Berlino (Germania), 18 ago. (LaPresse) - Subito tre medaglie per l'Italia nella prima giornata dei Campionati Europei di nuoto, a Berlino. Andrea Mitchell D'Arrigo ha vinto la medaglia d'argento nei 400 stile libero con il tempo di 3'46"91. Medaglia d'oro al serbo Velimir Stjepanovic con il tempo di 3'45"66. Bronzo al britannico Jay Lelliott con 3'47"50. Quarto posto per l'altro azzurro in gara, Emanuele Detti, con il tempo di 3'48"10. "E' andata bene, la medaglia c'è e fa piacere", ha detto Andrea Mitchell D'Arrigo dopo la vittoria della medaglia. "Ma mi interessa migliorarmi e gareggiare bene, ora pensiamo ai 200", ha aggiunto.

La seconda medaglia per l'Italia arriva dalla steffetta femminile. Le ragazze della 4x100 stile libero femminile hanno ottenuto il bronzo. Alice Mizzau, Erika Ferraioli, Giada Galizi e Federica Pellegrini hanno chiuso con il tempo di 3'37"63. Medaglia d'oro alla Svezia in 3'35"82, argento all'Olanda in 3'36"26.

Da segnalare la clamorosa squalifica della Danimarca, prima al traguardo e che ha conseguito proprio all'Italia di salire sul podio. "E' sempre bello vedere una staffetta italiana che sale sul podio, per me è sempre stato più difficile e siamo molto contente", ha detto Federica Pellegrini dopo la vittoria della medaglia d'argento. Una Pellegrini appara raggiante e concentrata in vista degli impegni individuali che la vedranno protagonista. "Farò i 200 e i 400 poi questi Europei segneranno un bilancio soprattutto per vedere se vale la pena portare avanti i 400", ha spiegato la campionessa veneta.

L'Italia ha vinto poi la medaglia di bronzo nella staffetta 4x100 maschile. Gli azzurri Luca Dotto, Marco Orsi, Luca Leonardi e Filippo Magnini hanno chiuso con il tempo di 3'12"78. Medaglia d'oro alla Francia con il tempo di 3'11"64, record dei campionato. Argento per la Russia in 3'12"67.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata