Gabriele Detti
Bronzo per Detti, quarta Pellegrini ai mondiali di nuoto in vasca corta

Gabriele terzo nella finale dei 400. Federica ai piedi del podio nei 200. Bene la squadra azzurra nelle batterie

Prima medaglia per l'Italia ai Mondiali di nuoto in vasca corta in svolgimento ad Hangzhou, in Cina. Gabriele Detti ha conquistato il bronzo nei 400 stile libero con il tempo di 3'37"54. Oro al lituano Danas Rapsys in 3'34"01, argento al norvegese Henrik Christiansen (3'36"64). Si ferma invece ai piedi del podio Federica Pellegrini nella finale dei 200 stile libero. L'azzurra ha chiuso al quarto posto con il tempo di 1'53"18. L'oro è andato alla 18enne australiana Ariarne Titmus (1'51"38) davanti alla statunitense Mallory Comerford (1'51"81) e all'olandese Femke Heemskerk (1'52"36). Italia quarta anche nella staffetta maschile 4x100 dietro a Stati Uniti, Russia e Brasile. Record mondiale per il giapponese Seto nei 200 farfalla.

Federica Pellegrini fuori dal podio - Nessun rammarico per Federica Pellegrini, ai piedi del podio nei 'suoi' 200 stile libero ai Mondiali di nuoto. L'azzurra ha chiuso infatti al quarto posto con il tempo di 1'53"18. L'oro è andato alla 18enne australiana Ariarne Titmus (1'51"38) davanti alla statunitense Mallory Comerford (1'51"81) e all'olandese Femke Heemskerk (1'52"36).
"È stata una gara bellissima vissuta da dentro, sono molto contenta. Anche del tempo. Abbiamo deciso all'ultimo di farla, lunedì sera - ha raccontato la campionessa olimpica -. Sono due mesi che mi alleno per tornare a fare questi 200 e arrivare quarta con 1'53 al Mondiale è comunque un ottimo risultato. Sembrava come il primo giorno di scuola e mi darei un otto pieno. E mercoledì ci sono i 100".

Nella mattinata di martedì per la nuotatrice era arrivato il sesto crono in 1'54"46 che gli ha garantito l'ingresso in finale. L'atleta, seguita dal tecnico Matteo Giunta al Centro Federale di Verona, ha già conquistato ai mondiali in vasca corta un oro, un argento e tre bronzi; è in linea con il migliore stagionale (1'54"30) ed è solo a tre decimi da Femke Heemskerk che guida il ranking. Davanti a tutte la statunitense Mallory Comenford che nuota in 1'52"52. Eliminata l'altra azzurra Erica Musso, diciannovesima in 1'56"85.

Cusinato fuori dal podio, quarto Detti - Non va oltre il quarto posto Ilaria Cusinato (4'27"88) nella finale dei 400 misti. L'oro è andato alla dominatrice della distanza, l'ungherese Katinka Hosszu, in 4'21"40, davanti alla statunitense Melanie Margalis (4'25"84) e alla francese Fantine Lesafre (4'27"31). La prima medaglia per l'Italia è arrivata con il terzo tempo di Gabriele Detti nei 400 stile libero con il tempo di 3'37"54. Oro al lituano Danas Rapsys in 3'34"01, argento al norvegese Henrik Christiansen (3'36"64).

Italia quarta anche nella staffetta - La staffetta maschile della 4x100 finisce giù dal podio per 5 centesimi ai Mondiali di nuoto in vasca corta in svolgimento ad Hangzhou, in Cina. Il quartetto azzurro composto da Condorelli, Miressi, Orsi e Zazzeri si è piazzato al quarto posto in 3'05"20 (nuovo record italiano) alle spalle di Stati Uniti, oro in 3'03"03, Russia, argento in 3'03"11 e Brasile, 3'05"15.

Medaglia d'oro per Seto - I 200 farfalla sono andati al giapponese Daiya Seto, che ha realizzato anche il nuovo record del mondo in 1'48"24 precedendo il sudafricano Chad Le Clos, argento, e il cinese Zhouhao Li, bronzo.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata