Nuoto, International Swimming League: anche Daiya Seto tra i protagonisti
Nuoto, International Swimming League: anche Daiya Seto tra i protagonisti

La star giapponese fare parte del team Energy Standard

La star giapponese del nuoto Daiya Seto è l'ultimo atleta ad entrare nella prossima International Swimming League (ISL), raggiungendo il team Energy Standard. Seto è il primo giapponese ad aderire alla Isl e anche il primo asiatico. Il 25enne nipponico è reduce da una prestazione straordinaria ai Campionati del mondo di luglio a Gwangju, in Corea del Sud, dove ha vinto l'oro nei 200 e nei 400 misti. La vittoria nei 400 è stata la sua terza al Mondiale, mentre nel 2016 ha conquistato il bronzo nella specialità. "Sono davvero felice di avere un ruolo in questo nuovo, rivoluzionario mondo del nuoto - ha commentato - e di entrare a far parte del team Energy Standard. Farò del mio meglio per contribuire il più possibile, insieme ai miei compagni di squadra". “Daiya è un'eccellente aggiunta al nostro team", il commento di James Gibson, head coach di Energy Standard, che ha sede a Parigi. "La Isl lo metterà in mostra mentre gareggia contro i migliori nuotatori del mondo prima di prendere parte alle 'sue' Olimpiadi del 2020, a Tokyo. Spero che molti tifosi appassionati di Daiya siano al suo fianco, così come al suo nuovo team". Quasi il 75% di tutti gli attuali campioni olimpici e detentori di record mondiali si sfideranno nella prima lega a squadre del nuoto. Otto team - Cali Condors, DC Trident, Aqua Centurions, Energy Standard, LA Current, NY Breakers, Iron e London Roar - si affronteranno in un format innovativo basato su una regular season, che va da ottobre a dicembre, negli Stati Uniti e in Europa. I primi quattro team (due europei, due statunitensi) accederanno alla grande finale di Las Vegas a dicembre, quando verranno incoronati i campioni dell'edizione inaugurale della Isl.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata