Notturna di Milano, sotto il diluvio Rudisha perde gli 800

Milano, 18 set. (LaPresse) - Si è corsa sotto il diluvio la 'Notturna di Milano', meeting internazionale di atletica. E' stata una serata in tono minore per il primatista del mondo degli 800 metri, David Rudisha. Il keniano infatti è incappato in una rara sconfitta. A batterlo è stato il diciassettenne etiope Mohammed Amman. Il vincitore ha chiuso in 1'43"50 contro l'1'43"57 di Rudisha. Poco da fare anche per i protagonisti dei 100 metri: per loro, l'ostacolo maggiore non è la pioggia (in quel momento sottile), ma il vento arrivato addirittura a -3.4: il giamaicano Nickel Ashmeade conferma il pronostico, ma non può far meglio di 10.42. In casa Italia la campana Antonietta Di Martino ha concluso seconda nel salto in alto con 193cm, Davanti a lei la russa Anna Chicherova con 196cm. In casa Italia da segnalare pure il terzo posto di Libania Grenot nei 400 metri piani (52"46) vinti dalla ucraina Antonina Yefremova. In gara anche il sudafricano Oscar Pistorius. L'atleta disabile ma in grado di partecipare alle prossime Olimpiadi di Londra 2012 con i normodotati ha vinto i 400 metri piani maschili in 45"97.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata