Notte magica al S. Paolo, il Napoli travolge il Chelsea 3-1

Napoli , 21 feb. (LaPresse) - San Gennaro ha fatto un altro miracolo. In un San Paolo ribollente di emozioni, un grande Napoli supera 3-1 il Chelsea e mette una seria ipoteca sull'accesso ai quarti di finale della Champions League. Una serata storica per Napoli e per i suoi tifosi, mai la squadra azzurra era arrivata così avanti nell' Europa che conta. Neanche ai tempi di Maradona. Costretto a guardare la partita dal ritiro di Castelvolturno (ma forse era nascosto da qualche parte allo stadio...) perchè squalificato, Walter Mazzarri ha visto i suoi ragazzi giocare una partita ai limiti della perfezione. Il Chelsea è stato letteralmente stritolato di fronte al ritmo ossessivo imposto alla partita da Maggio e compagni.

Il vantaggio di Mata al 28', complice un mezzo svarione di Cannavaro, è solo un'illusione per la squadra di Villas Boas. Già in precedenza, infatti, il Napoli aveva sfiorato il gol con Cavani e Maggio. Il pareggio azzurro porta la firma di Lavezzi al 39', con un preciso destro a giro dai 25 metri che non lascia scampo a Cech. Al 47' è Cavani a segnare forse di 'spalla' il gol del momentaneo vantaggio e a far definitivamente esplodere il San Paolo.

Nella ripresa il Napoli riparte subito di gran carriera e sfiora il terzo gol con Lavezzi. Il Chelsea sembra essere in balia dell'avversario, ma complice un momentaneo calo degli azzurri, si fa vedere un paio di volte pericolosamente dalle parti di De Sanctis prima con Drogba e poi con il solito Mata. Nel miglior momento dei Blues, però, un guizzo micidiale di Cavani consente a Lavezzi di firmare il 3-1 che vale oro in vista del ritorno. Nel finale Maggio si vede negare la gioia del 4-1 da un miracoloso intervento di Cole sulla linea. Al triplice fischio dell'arbitro esplode la festa in campo e sugli spalti: parte l'ormai immancabile "oi vita, oi vita mia" dei tifosi azzurri, colonna sonora di tutte le notti magiche del San Paolo.

NAPOLI - CHELSEA 3-1

Reti: 27' Mata, 38' e 65' Lavezzi, 47' Cavani.

NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Zuniga; Hamsik (82' Pandev), Lavezzi (73' Dzemaili); Cavani. All. Mazzarri.

CHELSEA: Cech; Ivanovic, Cahill, David Luiz, Bosingwa (57' Cole); Ramires, Meireles (70' Essien), Malouda (70' Lampard); Mata, Drogba, Sturridge. All. Villas-Boas.

ARBITRO: Carballo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata