Nibali vince il Giro di Lombardia: Una squadra fantastica

Como, 4 ott. (LaPresse) - Vincenzo Nibali trionfa al Giro di Lombardia. Lo 'Squalo' è giunto primo in solitaria sul traguardo di Como al termine di un'azione personale iniziata a circa 20 km dall'arrivo. Secondo posto per lo spagnolo Dani Moreno, l'ultimo ad arrendersi, giunto a 21" dal ciclista del Team Astana. Completa il podio il francese Thibaut Pinot. Quarta piazza per Alejandro Valverde, davanti Diego Rosa, compagno di squadra di Nibali e fondamentale nel ruolo di 'stopper' nel finale.

La corsa è stata animata da un tentativo di Wellens e Kwiatkowsi, che non hanno avuto molto spazio grazie al lavoro alle spalle dell'Astana, in particolare con Landa e Rosa. Arrivati sull'ascesa del Civiglio Nibali ha provato ad attaccare in un paio di occasioni, senza riuscire nell'affondo decisivo. Il vincitore del Tour de France 2014 allora ha fatto il vuoto sulla discesa, molto tecnica e ripida. A turno Pinot e Moreno hanno provato a rientrare sullo 'Squalo', senza riuscirvi. L'Italia interrompe così il lungo digiuno di vittorie in una classica dopo sette anni: nel 2008 infatti era stato Damiano Cunego ad aggiudicarsi proprio il Giro di Lombardia.


GIOIA NIBALI. "Oggi era un giorno speciale, è il compleanno di mia moglie. Questa vittoria va a lei che ci credeva forse anche più di me. La squadra è stata fantastica, è stata una stagione molto difficile. E' una vittoria meravigliosa". E' visibilmente commosso il ciclista dell'Astana Vincenzo Nibali nel commentare il successo ottenuto al 'Giro di Lombardia', la classica che chiude la stagione di ciclismo. "Ci ho provato diverse volte anche in salita, ma il ritmo era sempre molto alto - ha proseguito lo 'Squalo' parlando ai microfoni di Rai Sport - E' chiaro che non è sempre facile cercare di primeggiare nell classiche, ci vuole anche tanta fortuna. Una vittoria italiana è fantastica, la squadra è stata meravigliosa", ha concluso Nibali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata