Neymar incorona Messi: Per ora è il più forte

Nagoya (Giappone), 9 dic. (LaPresse/AP) - La superstar Neymar sa bene che il Santos dovrà realizzare un'autentica impresa per diventare la prima squadra sudamericana a vincere il Mondiale per club dal 2006. La compagine brasiliana e il Barcellona campione d'Europa sono le logiche favorite della manifestazione, entrambe entreranno in gioco direttemente nelle semifinali del 15 dicembre. Il Santos affronterà la vincente del match tra i giapponesi del Kashiwa Reysol e i campioni della CONCACAF, i messicani del Monterrey. "Se i miei avversari mi daranno un pò di spazio ci sarà da divertirsi perchè di solito subisco sempre molti falli", ha detto la star brasiliana in conferenza stampa.

"Ma questo è il Mondiale per club - ha aggiunto Neymar - sappiamo che ci sono un sacco di squadre forti e che tutte le partite saranno difficili". Il Santos ha vinto l'allora Coppa Intercontinentale nel '62 e '63 ai tempi di Pelè, molti anni prima della nascita di Neymar. Ma la stella emergente del calcio brasiliano vuole ore mettere anche il suo sigillo su questa manifestazione. "Questo torneo è molto importante per me e i miei compagni di squadra e vogliamo vincere a tutti i costi", ha detto Neymar, che ha segnato 13 gol in 21 partite nel campionato brasiliano venendo eletto miglior giocatore.

Il Santos sarà senza Adriano, il 24enne centrocampista difensivo ha subito un infortunio alla caviglia contro l'Atletico Goianiense. Il mediano brasiliano dovrà subire un intervento chirurgico che lo terrà lontano dai campi fino al prossimo anno. "Ci mancherà molto", ha detto Neymar. "Si tratta di una grande perdita, soprattutto per lui, perché si stava godendo un momento meraviglioso della sua carriera", ha aggiunto.

Neymar ha detto che l'assenza di Adriano renderà ancora più difficile il compito di fermare Messi nella probabile finale del prossimo 18 dicembre a Yokohama: "Ho sempre detto che Messi è il miglior giocatore al mondo in questo momento". "Fermarlo è molto difficile, ma stiamo cercando il modo per limitarlo", ha dichiarato. Nonostante le tante voci su un suo possibile passaggio al Real Madrid o al Barcellona, Neymar ha appena firmato un nuovo contratto con il Santos che lo lega al club fino al 2014, anno in cui il Brasile ospiterà la Coppa del Mondo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata