Nba: Warriors quasi fuori, Oklahoma vince e si porta sul 3-1
Nella sfida di Playoff a Ovest Westbrook porta i suoi a un passo dalla Finale

I Thunder non si fermano più. Oklahoma City travolge Golden State anche in gara4 (118-94) e si porta avanti 3-1 nella serie, a un passo dalle Finals Nba. Mattatore assoluto Russell Westbrook, autore di una tripla doppia da 36 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. Ottimo anche l'apporto di Kevin Durant con 26 punti, mentre dall'altra parte serata complicata al tiro per gli 'Splash Brothers'. Thompson e Curry realizzano complessivamente 45 punti ma tirano con un 6/21 dall'arco che la dice lunga sulle difficoltà dei campioni in carica. L'allungo definitivo dei Thunder arriva nel secondo quarto, anche grazie al contributo di Ibaka e Roberson, con 17 punti a testa. Delude ancora invece Draymond Green, che cattura 11 rimbalzi ma mette a referto appena 6 punti. La serie ora ritorna in California: Golden State si trova con le spalle al muro e sarà obbligata a vincere per non abdicare prima del previsto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata