Nba: vincono Oklahoma, San Antonio, Dallas e Lakers

Portland (Oregon, Usa), 28 mar. (LaPresse/AP) - Guidata dai soliti Russell Westbrook e Kevin Durant gli Oklahoma City Thunder superano 109-95 i Portland Trail Blazers e si confermano leader incontrastati della Western Conference. Westbrook firma 32 punti e 8 assist, Durant si ferma a 25 per la quarta vittoria in fila dei Thunder. Non bastano ai Blazers i 20 punti e 8 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. Ad Ockland, il solito Kobe Bryant trascina i Los Angeles Lakers alla vittoria 104-101 in casa dei Golden State Warriors. L'asso gialloviola firma 30 punti, tra cui due jump shot decisivi negli ultimi 64 secondi. L'ex Warriors Matt Barnes contribuisce con 18 punti e 10 rimbalzi alla vittoria Lakers, con Pau Gasol protagonista a sua volta con 19 punti e 17 rimbalzi.

A Phoenix, Tony Parker segna 8 punti in un parziale decisivo di 10-0 nel quarto periodo con cui i San Antonio Spurs superano i Suns 107-100. Tim Duncan guida gli Spurs con 26 punti e 11 rimbalzi, Parker ne firma in totale 24. Per San Antonio è la 12esima vittoria esterna nelle ultime 14 partite. Non bastano a Phoenix i 21 punti e 14 rimbalzi di Marcin Gortat e i 32 di Shannon Brown, partito in quintetto al posto dell'infortunato Grant Hill.

A Dallas, Jason Terry segna sette punti in fila in un minuto e dà il via alla rimonta con cui i Mavericks superano gli Houston Rockets 90-81. La guarda di Dallas chiude con 12 punti e 4 assist, mentre Dirk Nowitzky firma 21 punti nonostante un deficitario 5-17 al tiro. Non bastano ai Rockets i 22 punti e 8 rimbalzi di Luis Scola. A Philadelphia, Jodie Meeks firma il suo carrer high con 31 punti nella vittoria dei Sixers contro i Cleveland Cavs 103-85. Con questa vittoria la franchigia della città dell'amore fraterno supera i Boston Celtics in testa all'Atlantic Division. Ancora assente Andre Iguodala per infortunio.

A Milwaukee, Monta Ellis con 33 punti (di cui 17 nel quarto quarto) e 8 assist trascina i Bucks alla vittoria contro gli Atlanta Hawks 108-101. Brendon Jennings chiude con 18 punti nella vittoria che consente ai Bucks di avvicinarsi a sole 2 partite dai New York Knicks nella lotta all'ottavo e ultimo posto per i play off a Est. Non bastano ad Atlanta i 30 punti e 18 rimbalzi di Josh Smith. A Memphis, infine, Rudy Gay firma 21 punti nella vittoria dei Grizzlis contro i Minnesota Timberwolves 93-86. Dante Cunningham contribuisce con 13 punti e 14 rimbalzi, giocando al posto dell'infortunato Marc Gasol. Non bastano a Minnesota i 28 punti e 11 rimbalzi del solito Kevin Love.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata