Nba: Vincono Bargnani e Belinelli contro Chicago e Milwaukee, Datome ko senza giocare

New York (New York, Usa), 12 dic. (LaPresse) - Due successi e una sconfitta per gli italiani impegnati nella notte Nba. Andrea Bargnani contribuisce con 8 punti (4/10 al tiro, 0/1 da tre) in 26' nella vittoria di New York sui rimaneggiati Bulls per 83-78. Decisivo l'apporto di Carmelo Anthony con 30 punti e 10 rimbalzi, e di Amara Stoudemire con 14 punti e 9 rimbalzi. Inutili per i Bulls i 20 punti di Mike Dunleavy e la doppia doppia con 12 punti e 12 rimbalzi di Carlos Boozer. Sorride anche San Antonio, che 'passeggia' su Milwaukee (109-77): Marco Belinelli segna 11 punti (5/8 dal campo, 0/2 da tre) con 5 rimbalzi in 24' di impiego. Tim Duncan trascina gli Spurs con 21 punti, Tony Parker e Kawhi Leonard ne aggiungono rispettivamente 15 e 13. Dall'altra parte non sono bastati i 18 punti di Luke Ridnour e i 15 di Giannis Antetokounmpo.

Escono sconfitti dopo un tempo supplementare invece i Pistons in casa dei Pelicans (111-106). Gigi Datome non trova spazio in questa gara per Detroit, ai quali non bastano i 28 punti di Greg Monroe, i 25 di Brandon Jennings e i 20 di Rodney Stuckey. Determinanti per New Orlanes i 22 punti di Ryan Anderson e di Jason Smith, tre in più di quelli messi a referto da Jrue Holiday che distribuisce anche 8 assist. Nelle altre gare disputate nella notte, Oklahoma City batte Memphis grazie ai 27 punti, 9 rimbalzi e 6 assist di Russell Westbrook. Inutili i 20 punti di Conley. Stephen Curry realizza invece a 1,5 secondi dalla sirena il canestro che consente a Golden State di battere Dallas (95-93). Nel giorno del ritorno di Doc Rivers da avversario a Boston, i Clippes battono 96-88 i Celtics. Ai padroni di casa non bastano i 29 punti di Green. Paul sigla 22 punti e 9 assist, Crawford ne aggiunge 21. Vittorie anche per Orlando su Charlotte, Minnesota su Philadelphia e Utah su Sacramento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata