Nba, super Belinelli non basta: Chicago ko a Indianapolis

Indianapolis (Indiana, Usa), 5 feb. (LaPresse) - Non basta una grande prestazione di Marco Belinelli ai Chicago Bulls, sconfitti 111-101 in casa degli Indiana Pacers. L'ex guardia della Fortitudo Bologna parte dalla panchina e in 24 minuti firma il suo season high con 24 punti, 3 assist e un ottimo 10/16 al tiro. Belinelli rischia grosso nel primo periodo, quando si schianta al suolo tenendosi la caviglia destra. Per fortuna niente di grave. Indiana si conferma quasi imbattibile in casa, ottenendo la 14/a vittoria di fila grazie ai 29 punti di David West e ai 21 con 11 rimbalzi e 5 assist di Paul George. Le due squadre hanno ora lo stesso record con 29 vittorie e 19 sconfitte. Chicago, ancora priva di Kirk Hinrich, Derrick Rose e Joakim Noah, ritrova Carlos Boozer autore di 10 punti, non bastano anche i 19 di Nate Robinson. A Washington, Martell Webster con 21 punti trascina alla vittoria i Wizards 98-90 sui Los Angeles Clippers privi di Blake Griffin e Chris Paul. Non bastano ai californiani i 28 punti di Jamal Crawford e i 22 rimbalzi di DeAndre Jordan.

A Miami, il solito LeBron James firma 31 punti con un sensazionale 13/14 al tiro nella vittoria degli Heat sui Charlotte Bobcats 99-94. Per i campioni in carica anche 23 punti di Chris Bosh e 20 con 12 rimbalzi di Dwyane Wade. Non bastano ai Bobcats i 18 punti di Ramon Sessions. Al Madison Square Garden, i New York Knicks superano 99-85 i Detroit Pistons. Carmelo Anthony trascina New York con 27 punti, mentre Tyson Chandler cattura 20 rimbalzi per la terza partita di fila ed eguaglia il record di franchigia detenuto dal grande Willis Reed dal 1969. Non bastano ai Pistons i 15 punti dello spagnolo Jose Calderon, al debutto con la sua nuova maglia. Travolgente vittoria degli Oklahoma City Thunder sui Dallas Mavericks 112-91, con 24 punti di Russell Westbrook e 19 con 10 rimbalzi di Kevin Durant. Non bastano ai Mavericks i 23 punti di Shawn Marion.

Un grande LaMarcus Aldridge con 25 punti e 13 rimbalzi trascina i Portland Trail Blazers alla vittoria 100-98 ai danni dei Minnesota Timberwolves. Il play di Minnesota Ricky Rubio resta sul parquet 34 minuti e chiude con 15 punti e 14 assist, miglior prestazione della stagione. A Salt Lake City, Randy Foye segna 20 punti di cui sei nel tempo supplementare nella vittoria degli Utah Jazz 98-91 sui Sacramento Kings. Non bastano ai californiani, privi di DeMarcus Cousins, i 23 punti di Jason Thompson. A Philadelphia, infine, i 76ers superano 78-61 gli Orlando Magic grazie ai 21 punti e 14 rimbalzi di Spencer Hawes e ai 13 con 14 assist di Jrue Holiday. Non bastano ad Orlando i 18 punti di E'Twaun Moore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata