Nba: sorridono Gallinari e Denver, Miami batte San Antonio

Torino, 18 gen. (LaPresse) - Negli incontri disputati nella notte Nba torna alla vittoria Denver. I Nuggets passano 105-95 sul parquet di Milwaukee, alla prima sconfitta interna, e ringraziano i 22 punti di Corey Brewe. Danilo Gallinari aggiunge 14 punti e 5 rimbalzi, ai Bucks non bastano i 30 punti con 3 assist di Brandon Jennings. Privi di Dwyane Wade, ancora fermo per la caviglia destra slogata, Miami si impone in rimonta 120-98 su San Antonio. E' LeBron James il miglior realizzatore degli Heat con 33 punti, seguito da Chris Bosh che chiude a 30. Gli Spurs crollano nel terzo periodo, inutili i 20 punti di Danny Green e i 18 di Tony Parker.

Chicago si conferma un rullo compressore tra le mura amiche. Sesta vittoria casalinga su sei disputate per i Bulls che superano Phoenix 119-97. Tra le file dei locali, ancora privi di Derrick Rose fermato da un problema all'alluce, svetta la prova di Carlos Boozer, autore di 26 punti, a Phoenix non sono sufficienti i 25 (con 9 assist) di Steve Nash. Largo successo anche per gli Utah Jazz, che travolgono i Los Angeles Clippers orfani dell'infortunato Chris Paul per 108-79. Il top scorer dei Jazz è Millsap con 20. Bene anche Orlando, che batte 96-89 Charlotte con il fondamentale contributo di Dwight Howard (25 punti e 17 rimbalzi). Ai Bobcats non bastano i 22 punti di Gerald Henderson. Negli altri incontri successi di Golden State sul parquet di Cleveland (105-95) e di Houston in casa con Detroit (97-80).

Questi i risultati degli incontri disputati nella notte Nba: Cleveland-Golden State 95-105, Orlando-Charlotte 96-89, Miami-San Antonio 120-98, Chicago-Phoenix 118-97, Houston-Detroit 97-80, Milwaukee-Denver 95-105, Utah-Los Angeles Clippers 108-79.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata