Nba, serata amara per Belinelli e i Bulls. Lakers ko a Houston

Chicago (Illinois, Usa), 5 dic. (LaPresse/AP) - Serata agrodolce per Marco Belinelli nella notte Nba. La guardia italiana parte in quintetto base grazie all'assenza per infortunio di Rip Hamilton ma i suoi Chicago Bulls si fanno beffare in casa dagli Indiana Pacers 80-76. In 24 minuti Belinelli mette a segno 6 punti, con 2-5 dal campo, 3 rimbalzi e 1 assist. Non bastano ai Tori dell'Illinois i 25 punti di Nate Robinson e i 14 con 10 rimbalzi di Carlos Boozer. Indiana vince trascinata dai 34 punti di Paul George e dai 10 con 11 rmbalzi di Roy Hibbert. Per i Bulls record in perfetta parità con 8 vinte e 8 perse, lo stesso vale per i Pacers con 9 vinte e 9 perse.

A Houston, Toney Douglas segna 22 punti nella vittoria dei Rockets sui Los Angeles Lakers 107-105. Per i texani anche 21 punti di Greg Smith. La squadra di Mike D'Antoni non riesce a sfruttare un vantaggio di 13 punti a meno di 10 minuti dalla fine, nel finale Kobe Bryant fallisce il tiro da tre della vittoria sulla sirena. La stella dei Lakers chiude con 39 punti, mentre Dwight Howard realizza 16 punti e cattura 12 rimbalzi. Per i gialloviola è la decima sconfitta stagionale su 18 partite, la seconda di fila.

Clamorosa battuta d'arresto dei campioni in carica dei Miami Heat sul campo dei Washington Wizards 105-101. Per la franchigia della Capitale è appena la seconda vittoria stagionale. Decisivi i 22 punti di Jordan Crawford, compresi tre tiri liberi a 11 secondi dalla sirena. Bene anche Kevin Seraphin con 16 punti e 10 rimbalzi. Non basta agli Heat la tripla doppia di LeBron James con 26 punti, 13 rimbalzi e 11 assist. Dwyane Wade chiude con 24 punti, mentre Chris Bosh con 20 e 12 rinmbalzi. Per Miami è la quarta sconfitta stagionale.

A New York, Kevin Durant segna 32 punti nella vittoria degli Oklahoma City Thunder sul campo dei Brooklyn Nets. Per i finalisti dell'anno scorso anche 25 punti e 9 assist di Russell Westbrook, 18 di Serge Ibaka e 14 dell'ex Biella Thabo Sefolosha. Non bastano ai Nets i 34 punti di Deron Williams. A Memphis, Zach Randolph con i suoi 38 punti e 22 rimbalzi trascina i Grizzlies alla vittoria per 108-98 contro i Phoenix Suns al supplementare. Non bastano ai texani i 19 punti di Goran Dragic. A Philadelphia, infine, con 16 punti e 10 rimbalzi Josh Howard trascina i Minnesota TWolves alla vittoria sui 76ers 105-88. Per i padroni di casa 19 i punti di Evan Turner.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata