Nba, sconfitte per Gallinari, Bargnani e Belinelli. Vince Miami

New York (New York, Usa), 18 nov. (LaPresse) - Turno amaro per gli italiani impegnati in Nba. Cadono i Raptors di Andrea Bargnani, i Nuggets di Danilo Gallinari e i Bulls di Marco Belinelli. Toronto incassa la sconfitta 107-89 sul campo dei Boston Celtics. Ai canadesi non bastano in 15 punti del 'Mago'. Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato infatti i padroni di casa scappano via grazie ai 20 punti di Jason Terry e, soprattutto, i 20 assist di un grande Rajon Rondo. Bene anche Paul Pierce con 19. A Denver non bastano i 15 punti di Gallinari per evitare il ko sul parquet di San Antonio. Per la franchigia del Colorado la terza sconfitta consecutiva equivale all'ultimo posto nella Northwest Division. I migliori realizzatori per gli Spurs sono Ginobili (20), Green (15), Parker e Duncan, autori di 14 punti a testa.

Serata da dimenticare anche per Chicago, che si arrende (101-80) a Los Angeles contro i Clippers, alla quinta vittoria di fila. Grande protagonista del match Blake Griffin (26 punti, 10 rimbalzi ed un assist). Nelle file dei 'Tori', cui non basta Boozer (22 punti e 12 rimbalzi) solo tre punti, con un assist, per Marco Belinelli. Continua il volo di Miami: pur privi di Wade gli Heat passano a Phoenix per 97-88 con il fondamentale contributo di Chris Bosh (24 punti, 9 rimbalzi e 3 assist) e LeBron James (21 punti, 7 rimbalzi e 3 assist).

I risultati degli incontri Nba disputati nella notte italiana. Boston-Toronto 107-89, Washington-Utah 76-83, Charlotte-Memphis 87-94, Cleveland-Dallas 95-103, Milwaukee-New Orleans 117-113, San Antonio-Denver 126-100, Los Angeles Clippers-Chicago 101-80, Phoenix-Miami 88-97.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata