Nba: Sacramento supera Phoenix, Golden State e San Antonio ok
Belinelli resta sul parquet 10 minuti senza segnare alcun punto

Serata difficile per Marco Belinelli che resta sul parquet 10 minuti senza segnare alcun punto, ma in ogni caso Sacramento batte agevolmente Phoenix 116-94 trascinata dai 29 punti di Cousins e dai 26 di Willie Cauley Stein. Inutili per i Suns i 26 punti di Devon Booker. Nelle altre partite disputate nella notte Nba Denver, sempre priva di Danilo Gallinari, passa allo Staples Center contro i Lakers (116-105). Ai gialloviola non basta l'ottima prestazione di Bryant con 28 punti e 4 rimbalzi. Golden State invece continua la 'caccia' al record dei Bulls battendo all'Oracle Arena Dallas 128-120. Gli 'Splash Brothers' mettono a referto complessivamente 73 punti (40 per Thompson, 33 per Curry) agevolando il successo dei campioni Nba. Prosegue il buon momento degli Spurs, che battono 110-104 Memphis. Mattatore della serata LaMarcus Aldridge, in doppia doppia con 32 punti e 12 rimbalzi. Successi anche per Atlanta, Miami, Detroit e Minnesota, che la spunta all'overtime (132-129) contro Washington.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata