Nba, Oklahoma vince ai supplementari, ok anche Miami e Toronto

Washington (Usa), 14 dic. (LaPresse) - Quattro le partite disputate nella notte Nba, senza giocatori italiani impegnati. Vittoria sofferta degli Oklahoma City Thunder per 104-98 contro gli Utah Jazz dopo un tempo supplementare. Il solito Kevin Durant con 31 punti, 6 assist e 5 rimbalzi trascina OKC al suo quinto successo in fila. Bene anche Russell Westbrook con 25 punti e 11 assist. Non bastano ai Jazz i 23 punti di Rodney Hood. Grazie ad un canestro decisivo a 21.9 secondi dalla fine del veterano Dwyane Wade, i Miami Heat rimontano 16 pundi di distacco e superano i Memphis Grizzlies 100-97. Bosh guida gli Heat con 22 punti, mentre Wade chiude con 14 punti. Non bastano ai Grizzlies i 26 punti di Green.

Grazie ai 25 punti di Brandon Knight, i Phoenix Suns superano 108-101 i Minnesota Timberwolves. E' il solito DeMar DeRozan, infine, con i suoi 25 punti e 8 rimbalzi a trascinare i Toronto Raptors alla vittoria sui Philadelphia 76ers 96-76. Per i canadesi è la quarta vittoria di fila, per i Sixers 24/a sconfitta a fronte di un solo successo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata