Nba, ok Belinelli e Chicago. Annullata Boston-Indiana

Orlando (Florida, Usa), 16 apr. (LaPresse) - È stata cancellata la partita di Nba in programma stasera a Boston fra i Celtics padroni di casa e gli Indiana Pacers, in seguito alle esplosioni avvenute ieri all'arrivo della maratona cittadina. La partita non verrà recuperata, poiché entrambe le squadre si sono già qualificate ai playoff e le loro posizioni in classifica non subirebbero variazioni dal risultato dell'incontro.

Grazie anche al contributo di Marco Belinelli, i Chicago Bulls si impongono 102-84 in casa degli Orlando Magic nella penultima giornata della regular season Nba. La guardia azzurra parte in quintetto base e firma 16 punti, con 2 assist e 8/13 al tiro dal campo. Per i Bulls, anche 22 punti di Carlos Boozer e 18 di Luol Deng. Chicago resta in corsa per il quinto posto assoluto ad Est, deve vincere l'ultima in casa contro Washington e sperare in almeno una sconfitta di Atlanta nelle ultime due partite.

Senza LeBron James, Chris Bosh e Dwyane Wade, i Miami Heat superano in trasferta i Cleveland Cavs 96-95 grazie ai 18 punti e 11 rimbalzi di Norris Cole, 19 i punti di Rashard Lewis. Non bastano ai Cavs, i 16 punti a testa di Kyrie Irving e Tristan Thompson. Facile il successo degli Oklahoma City Thunder sui Sacramento Kings 104-95 con 29 punti del solito Kevin Durant e 21 di Russell Westbrook espulso nel finale. Con questa vittoria, i Thunder si assicurano il primo posto assoluto ad Ovest a scapito dei San Antonio Spurs. I texani sono stati sconfitti a sorpresa 116-106 dal Golden State Warriors trascinati dai 35 punti, 8 rimbalzi e 5 assist di Stephen Curry. Spurs senza i big, tenuti a riposo per i play off.

Sempre privi di Danilo Gallinari, i Denver Nuggets domano i Milwaukee Bucks 112-111 grazie ad un jumper vincente di Ty Laswon a 9.3 secondi dalla sirena. La guarda di Denver chiude con 26 punti, 21 quelli di Wilson Chandler. Non bastano ai Bucks i 38 punti di Monta Ellis. Senza Carmelo Anthony, tenuto a riposo in vista dei play off, i New York Knicks escono sconfitti 106-95 dal confronto contro i Charlotte Bobcats. Gerald Henderson segna 27 punti, 23 con 13 assist per Kemba Walker per i Bobcats che agguantano Orlando con il peggior record della regular season.

Grazie ai 22 punti e 8 rimbalzi di Al Jefferson, gli Utah Jazz superano 96-80 i Minnesota Timberwolves e tengono vive le speranze di raggiungere l'ottavo posto a Ovest utile per i play off. I Jazz devono vincere a Memphis mercoledì la loro ultima gara e sperare in una sconfitta dei Los Angeles Lakers in casa contro gli Houston Rockets. In caso di arrivo a pari merito, infatti, i Jazz passerebbero grazie alle due vittorie su tre confronti diretti in regular season. Nelle altre partite della notte, vincono i Brooklyn Nets contro i Washington Wizards 106-101, i Detroit Pistons domano i Philadelphia 76ers 109-101, Memphis passa a Dallas 103-97 e i Phoenix Suns regolano gli Houston Rockets 119-112.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata