Nba, non basta Datome ai Pistons: Detroit ko contro Golden State. James trascina Miami

Oakland (California, Usa), 13 nov. (LaPresse/AP) - Non basta ai Detroit Pistons la prima partita in doppia cifra nella Nba di Gigi Datome per evitare una pesante sconfitta sul campo dei Golden State Warriors per 113-95. L'ex ala della Virtus Roma segna 10 punti con 4-6 al tiro, 1 rimbalzo e 1 stoppata in 17 minuti sul parquet. Alla sua quarta gara di regular season, Datome diventa il giocatore italiano più veloce a raggiungere la doppia cifra. Il precedente primato apparteneva a Danilo Gallinari, autore per la prima volta di 10 punti dopo 5 partite. Nonostante Datome, comunque, gara senza storia: Stephen Curry trascina Golden State alla vittoria con 25 punti e 8 assist. David Lee chiude con 17 punti e 9 rimbalzi, mentre per i Pistons da segnalare i 16 punti e 14 rimbalzi di Andre Drummond.

Il solito LeBron James trascina con 33 punti i Miami Heat alla vittoria contro i Milwaukee Bucks per 118-95. La superstar dei campioni in carica resta in campo per soli tre quarti, che bastano comunque a dominare la partita e a riscattare il ko contro Boston. Michael Beasley segna 19 punti dalla panchina sempre per Miami, mentre Mario Chalmers chiude con 15 e Chris Bosh con 10. Miami era priva di Udonis Aslam e Ray Allen. Non bastano ai Milwaukee Bucks i 19 punti di John Henson e Gary Neal.

Dirk Nowitzki segna 19 punti nella vittoria dei Dallas Mavericks contro i Washington Wizards per 105-95 e supera il leggendario Jerry West al 16° posto della classifica dei migliori marcatori di ogni epoca della Nba. Il fuoriclasse tedesco con 25.197 punti realizzati punta ora Reggie Miller che lo precede al 15° posto con 25.279. Nel successo di Dallas, da segnalare anche i 19 punti di Monta Ellis. Non bastano ai Wizards i 27 punti di Trevor Ariza, con 7 rimbalzi e 4 recuperi. Nell'ultima gara giocata nella notte, i Los Angeles Lakers travolgono i New Orleans Pelicans 116-95 con 21 punti e 11 rimbalzi di Jordan Hill, Pau Gasol chiude con 14 punti e 8 rimbalzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata