Nba, nel big match, trionfo Warriors sugli Spurs
I Golden State vanno a vincere a Sant'Antonio: 72 punti in tre per Thompson, Durant e Curry. Vittoria di Portland sui Lakers

Due match di Nba disputati nella notte italiana. Riflettori puntati sull'AT&T Center di San Antonio per la sfida tra gli Spurs e i Golden State Warriors. I campioni in carica, dopo un avvio di stagione incerto, sono tornati a ruggire, disputando una prestazione all'altezza della fama che li ha resi gli 'alieni dell'Nba'. Risultato finale 92-112 per i Warriors. La difesa ha fatto la differenza, come nelle ultime tre stagioni, ed è stata supportata dal solito attacco atomico, con Curry, Durant e Thompson che hanno messo a segno 72 punti in tre. Dopo un inizio di gara con San Antonio a +19 nel primo quarto, i padroni di casa con le polveri bagnate hanno subito la quarta sconfitta consecutiva. Per gli Spurs, il migliore è stato Aldridge con 24 punti (6/18 da due, 2/4 da tre, 6/8 tiri liberi), 10 rimbalzi, seguito da Anderson 16 punti e 4 assist e Gasol 11. Per Golden State, Thompson sugli scudi con 27 a referto (6/9, 5/8). Dietro di lui, Durant con 24 punti e 8 rimbalzi, Curry 21 punti e 8 rimbalzi. Green ha messo a segno 7 assist.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata