Nba, Miami passa in casa dei Lakers. New York batte Detroit a Londra

New York (New York, Usa), 18 gen. (LaPresse) - New York si impone 102-87 nel match disputato alla O2 Arena di Londra, terza gara di regular season Nba a disputarsi nella capitale britannica. Nelle file dei Knicks, al secondo successo consecutivo, il grande protagonista è Carmelo Anthony (26 punti, di cui 18 nel primo tempo), che proprio a Londra vinse in estate l'oro olimpico con la nazionale statunitense, seguito da Amare Stoudemire (17). Ai Pistons non bastano i 22 di Will Bynum. Sono 39 invece i punti (con sette rimbalzi ed otto assist) di LeBron James, mattatore del successo di Miami allo Staples Center contro i Lakers (99-90). Bene anche Wade, che chiude a 27.

Alla formazione di D'Antoni, che crolla nel finale, non sono sufficienti i 22 di Kobe Bryant. Sorride invece l'altra squadra di Los Angeles: i Clippers, privi di Chris Paul, passano a Minnesota 90-77 con il contributo fondamentale di Jamal Crawford (22) e Blake Griffin (20). Nelle file dei Timberwolves si mette in evidenza Luke Ridnour con 21 punti. Monta Ellis firma 24 punti e trascina Milwaukee alla vittoria sul campo di Phoenix (98-94). I Timberwolves non vincevano in casa dei Suns da 24 partite.

I risultati degli incontri disputati nella serata Nba. Detroit-New York 87-102, Minnesota-Los Angeles Clippers 77-90. Phoenix-Milwaukee 94-98, Los Angeles-Miami 90-99.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata