Nba, Lakers vincono per Bryant: playoff vicini. Miami batte Chicago

Los Angeles (California, Usa), 15 apr. (LaPresse) - Orfani di Kobe Bryant, operato ieri al tendine d'Achille, i Los Angeles Lakers battono San Antonio 91-86 e consolidano l'ottavo posto in Western Conference, ultimo piazzamento utile per accedere ai playoff. A 'fare le veci' di Bryant ci pensa Howard, autore di 26 punti e 17 rimbalzi. Ottima anche la prova di Blake, che chiude a 23 punti. Agli Spurs non sono sufficienti i 23 punti con 10 rimbalzi del solito Duncan. Bene Denver, sempre orfana di Gallinari (118-109 contro Portland, Iguodala con 28 punti è il migliore realizzatore) e Houston (121-100 contro Sacramento). Secondo successo consecutivo per Dallas, che passa 107-89 sul parquet di New Orleans: i 19 punti di Nowitzki a favore dei Mavericks consentono al campione tedesco di toccare quota 25mila e di diventare il 17° miglior marcatore nella storia Nba.

Ad Est il turno è favorevole alla 'grandi'. La capolista Miami batte in casa Chicago 105-93. A fare la differenza nelle file degli Heat, già certi del primo posto, è LeBron James con 24 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. Tra i Bulls non riesce a mettersi in mostra Belinelli, autore di soli 7 punti (e 3 assist) in mezz'ora. Meglio dell'azzurro fa Boozer (16 punti e 20 rimbalzi) ma non basta. Alle spalle di Miami resta New York, che supera Indiana 90-80 con il fondamentale contributo di Anthony (25 punti). Vittoria casalinga anche per Philadelphia che regola 91-77 Cleveland e per Toronto (93-87 su Brooklyn, in evidenza Rozan con 36 punti).

I risultati degli incontri disputati nella serata Nba. Miami-Chicago 105-93, New York-Indiana 90-80, Philadelphia-Cleveland 91-77, Toronto-Brooklyn 93-87, Denver-Portland 118-109, New Orleans-Dallas 89-107, Houston-Sacramento 121-100, Los Angeles Lakers-San Antonio 91-86.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata