Nba: Lakers batte Oklahoma con super Bryant, Phila doma Boston

Los Angeles (California, Usa), 19 mag. (LaPresse/AP) - Un grande Kobe Bryant trascina i Los Angeles Lakers alla vittoria contro gli Oklahoma City 99-96 in gara 3 delle semifinali di conference ad Ovest. La serie vede i Thunder avanti 2-1. L'asso gialloviola segna 36 punti, di cui 14 nell'ultimo quarto e con un incredibile 18/18 nei tiri liberi. Decisivo anche Metta World Peace (ex Ron Artest, ndr) che recupera un pallone e segna due liberi a 12 secondi dal termine.

Sull'azione successiva la star dei Thunder Kevin Durant sbaglia il tiro da tre che avrebbe mandato la partita ai supplementari. Durant chiude con 31 punti, mentre Russell Westbrook e James Harden ne segnano 21 a testa. Per i Lakers, invece, da segnalare i 15 punti e 11 rimbalzi di Andrew Bynum e i 12 con 11 rimbalzi e 6 assist di Pau Gasol. E' la prima sconfitta di Olkahoma in questi play off, gara 4 è in programma ancora a Los Angeles.

A Philadelphia, Andre Iguodala segna 5 punti in fila negli ultimi 90 secondi e consente ai Sixers di rimontare uno svantaggio di 15 punti nel secondo tempo per battere i Boston Celtics 92-83 in gara 4 della semifinale ad Est. La serie è ora sul 2-2, con gara 5 in programma a Boston. La star di Philadelphia chiude con 16 punti come Evan Turner, mentre Lou Williams ne firma 15. Non bastano ai Celtics i 24 punti di Paul Pierce e i 15 con 15 assist di Rajon Rondo. Boston paga la serata di magra di Kevin Garnett, autore di soli 9 punti con un deficitario 3-12 al tiro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata