Nba, James tocca 20mila: è record. Vince Belinelli, Gallinari ko

New York (New York, Usa), 17 gen. (LaPresse) - Serata storica per LeBron James. La stella dei Miami Heat sigla 28 punti (con 10 assist e 7 rimbalzi) nel successo sul parquet di Golden State (75-92) e, a 28 anni e 17 giorni, è diventato il più giovane giocatore a tagliare il traguardo dei 20mila punti nel campionato Nba. James si issa a quota 20.007 e supera il primato (29 anni e 122 giorni) precedentemente fissato da Kobe Bryant. Sorridono i Bulls di Marco Belinelli, che si impongono a Toronto 107-105 all'extratime. A trascinare Chicago è Boozer, autore di 36 punti e 12 rimbalzi, seguito da Deng (19). Marco Belinelli, partito dalla panchina, contribuisce al successo siglando 10 punti in 34'. Ai Raptors sempre privi dell'infortunato Andrea Bargnani non bastano i 27 punti di Anderson e i 26 di Lowry.

Cadono i Nuggets di Danilo Gallinari. Oklahoma si impone in casa contro Denver (117-97), il bottino dell'azzurro si ferma a 11 punti a testimonianza di una prestazione opaca. I migliori realizzatori dei Thunder sono Westbrook (32) e Durant (20), mentre agli ospiti, che si fermano dopo sei vittorie di fila, non bastano i 16 punti di Koufos e i 15 di McGee. I risultati degli incontri disputati nella serata Nba. Orlando-Indiana 97-86, Toronto-Chicago 105-107 dts, Atlanta-Brooklyn 109-95, Boston-Minnesota 78-90, Dallas-Houston 105-100, Oklahoma City-Denver 117-97, San Antonio-Memphis 103-82, Portland-Cleveland 88-93, Sacramento-Washington 95-94, Golden State-Miami 75-92.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata