Nba, i Cavs rimontano a Toronto. Golden State ok sui Pelicans
LeBron James guida la squadra alla vittoria esterna in overtime. Serie sull'1-0. I Warriors sono 2-0 su New Orleans

Toronto ko e primo punto per Cleveland, Golden State vola sul 2-0. Negli incontri validi per le semifinali di Conference Nba disputati nella notte italiana, partono bene i Cavaliers che espugnano a sorpresa, con una gran rimonta, l'Air Canada Centre all'overtime (112-113) in una combattutissima gara1. Grande protagonista LeBron James, che chiude ancora con una tripla doppia (26 punti, 13 assist e 11 rimbalzi), seguito da Smith (20 punti) e Korver, autore di 19 punti nonché del canestro decisivo nel tempo supplementare. I Raptors crollano nel finale dopo aver condotto sempre la gara. Non bastano i 22 punti di DeRozan e i 21 punti, conditi da 21 rimbalzi, siglati da Valanciunas.

Ad Ovest secondo successo per i Warriors, che piegano, con qualche fatica, New Orleans alla Oracle Arena in gara-2 (121-116). A trascinare i locali ci pensano Durant (29 punti, sette assist e sei rimbalzi) e il rientrante Curry (28 punti), partito dalla panchina e Green (20 punti e 12 assist). I Pelicans provano ad aggrapparsi a Davis (25 punti e 12 rimbalzi), Holiday (24 punti) e Rondo (22 punti e 12 assist) ma non basta per arginare la sconfitta.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata