Nba, Golden State doma Boston dopo 2 overtime. Vince Gallinari

Washington (Usa), 12 dic. (LaPresse) - Un solo giocatore italiano impegnato nella notte Nba, è Danilo Gallinari che con i suoi Denver Nuggets ha battuto i Minnesota Timberwolves 111-108 dopo un supplementare. L'azzurro firma 23 punti, di cui 9 nel decisivo tempo supplementare, con 7 rimbalzi, 4 assist e 6/14 al tiro. I 20 punti di Jameer Nelson e i 14 con 12 rimbalzi di Kenneth Faried consento ai Nuggets di interrompere una serie di cinque sconfitte interne consecutive. I Boston Celtics sono andati ad un passo dall'interrompere la clamorosa serie di successi di Golden State. I Warriors hanno vinto infatti 124-119 ma solo dopo due tempi supplementari grazie ai 38 punti del solito Steph Curry, autore di due liberi fondamentali a 13.4 secondi dalla sirena. Per i Campioni del Mondo sono ora 24 le vittorie di fila, non bastano ai Celtics i 28 punti di Kelly Olynyk.

Il solito LeBron James trascina i Cleveland Cavs alla vittoria 111-76 sugli Orlando Magic. Il Prescelto firma 25 punti, con 10/15 al tiro e 8 assist pur restando tutto il quarto periodo in panchina, a risultato ormai acquisito. Grazie ai 21 punti di Kevin Durant, gli Oklahoma City Thunder superano 94-90 gli Utah Jazz. La star di OKC firma gli 11 punti finali nella quarta vittoria in fila di OKC. Sempre ad Ovest, netta la vittoria dei San Antonio Spurs sui Los Angeles Lakers 109-87 grazie ai 24 punti e 11 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. Nelle altre gare della notte, Indiana doma Miami 96-83, Detoit espugna Philadelphia 107-95, Toronto supera Milwaukee 90-83, Charlotte travolge Memphis 123-99, New Orleans doma Washington 107-105 e Portland espugna Phoenix 106-96.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata