Nba, Gallinari e Denver vincono a Washington. Cadono Lakers e Celtics

Washington (Usa), 21 gen. (LaPresse/AP) - Prosegue la marcia dei Denver Nuggets di Danilo Gallinari che nella notte si impongono 108-105 in casa dei Washington Wizards e ottengono la quinta vittoria nelle ultime sei partite. L'ala azzurra chiude con 21 punti, 7/11 al tiro (1/3 da 3 punti), 4 rimbalzi, 5 assist e 1 stoppata. Miglior marcatore del match Al Harrington con 29 punti, autore dei canestri decisivi nel finale di gara. I Wizards erano avanti 100-98 a 2' dalla fine, prima di subire la rimonta dei Nuggets. Ancora privi dell'infortunato Andrea Bargnani, i Toronto Raptors vengono battuti in casa 84-94 da Portland. Per i Trail Blazers grande prova di LaMarcus Aldridge, autore di 33 punti e un carrer-high di 23 rimbalzi. Per i Raptors è la settima sconfitta di fila, a cui non bastano i 23 punti di James Johnson.

Nelle altre gare della notte, sconfitte eccellenti per i Los Angeles Lakers e i Boston Celtics. I Lakers devono arrendersi in casa agli Orlando Magic che passano 92-80. Dwight Howard firma 21 punti e 23 rimbalzi per la franchigia della Florida, non bastano ai Lakers i 30 punti del solito Kobe Bryant. Non è andata meglio a Boston, battuta in casa 79-71 dai Phoenix Suns. Privi del play Rajon Rondo, i Celtics hanno subito i 24 punti e 12 rimbalzi di Marcin Gortat e gli 11 punti con 9 assist di Steve Nash. Non bastano ai biancoverdi i 14 punti di Ray Allen. E' crisi nera per i New York Knicks, sconfitti 100-86 al Madison Square Garden dai Milwaukee Bucks. La formazione allenata da Mike D'Antoni perde il quinto match consecutivo, nonostante i 35 punti del solito Carmelo Anthony. Ha fatto meglio per i Bucks Brandon Jennings, autore di 36 punti.

Tutto facile, invece, per i Chicago Bulls che travolgono 114-75 i Cleveland Cavs. Senza la superstar Derrick Rose, i Tori dell'Illinois si affidano ai 21 punti di Luol Deng e ai 19 con 14 rimbalzi di Carlos Boozer. I 39 punti di margine sono il massimo scarto inflitto dai Bulls ai Cavs a Cleveland dal 2001. Chicago si conferma la miglior squadra della Lega con un record di 14 vittorie e sole tre sconfitte. Vittorie per i Philadelphia 76ers contro gli Atlanta Hawks 90-76, dei Sacarmento Kings a sorpresa contro i San Antonio Spurs 88-86 grazie anche ai 23 punti e 11 rimbalzi di Tyreke Evans, incluso il canestro vincente a 40 secondi dalla fine. Un canestro da tre punti sulla sirena di Kevin Love consegna invece la vittoria ai Minnesota Timberwolves contro i Los Angeles Clippers 101-98. Grande prova a sorpresa di Darko Milicic con 22 punti e 7 rimbalzi. Vincono infine gli Indiana Pacers contro i Golden State Warrior 94-84 e i Memphis Grizzlies contro i Detroit Pistons 98-81.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata