Nba: Gallinari ai box, Denver ko contro Ceveland. Bene Oklahoma
L'assenza del giocatore lodigiano influisce sulla sconfitta dei Nuggets che vengono strapazzati dai Cavs di Lebron James

Con Danilo Gallinari ancora fermo ai box per problemi fisici, i Denver Nuggets perdono contro i Cleveland Cavs per 93-87. LeBron James festeggia alla grande il suo 31esimo compleanno trascinando i suoi al successo con 34 punti. Terza sconfitta consecutiva, la sesta nelle ultime sette, per i Nuggets. Vittoria in rimonta per gli Atlanta Hawks, che superano 121-115 gli Houston Rockets. Decisivo un canestro messo a segno da Al Horford a 35 secondi dalla fine, il lungo dominicano chiude con 30 punti e 14 rimbalzi. Per Atlanta si tratta della settima vittoria negli ultimi otto incontri. Non bastano ai Rockets i 30 punti e 16 rimbalzi di Dwight Howard e i 26 con 10 rimbalzi di James Harden. Nelle altre gare della notte, gli Oklahoma City Thunder superano 131-123 i Milwaukee Bucks grazie ai 53 punti e 15 assist messi a segno dalla coppia formata dai soliti Russell Westbrook e Kevin Durant. Il primo chiude con 27 punti, 7 rimnbalzi e 7 assist, il secondo con 26, 6 rimbalzi e 8 assist. Vittoria all'overtime per i Memphis Grizzlies 99-90 contro i Miami Heat. Marc Gasol trascina i suoi con 23 punti, di cui 7 nell'extra time. A poco servono i 22 punti di Chris Bosh, 19 quelli di Dwyane Wade, 16 per Goran Dragic. Successo casalingo, infine, per i New York Knicks sui Detroit Pistons 108-96. La franchigia della Grande Mela interrompe, così, una serie di 4 sconfitte di fila grazie ai 24 punti di Carmelo Anthony.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata