Nba, fine anno amaro per Belinelli. King James trascina Miami

Chicago (Illinois, Usa), 1 gen. (LaPresse) - Ultimo dell'anno amaro per Marco Belinelli e i suoi Chicago Bulls, sconfitti a sorpresa in casa dai Charlotte Bobcats 81-91. L'azzurro, partito ancora dalla panchina, è rimasto in campo 26 minuti con 8 punti e un deficitario 3-12 al tiro. Charlotte pone fine a una serie record di 18 sconfitte consecutive grazie ai 18 punti e 8 rimbalzi di Kemba Walker, ai 16 di Gerald Hederson e ai 15 dell'ex di turno Ben Gordon. Non bastano ai Bulls i 20 punti e 12 rimbalzi di Luol Deng e i 19 con 14 rimbalzi di Carlos Boozer. Grande spettacolo a Orlando, dove i Miami Heat battono i Magic 112-110 dopo un supplementare. Derby della Florida a cui hanno assistito anche alcuni giocatori della Roma, in ritiro proprio nella città della Disney. Protagonista assoluto LeBron James con 36 punti, 11 assist e 8 rimbalzi.

La superstar di Miami è decisivo segnando 8 punti nel supplementare, compresi due tiri liberi a meno di 2 secondi dalla sirena. Per gli Heat anche 22 punti di Chris Bosh e 21 di Dwyane Wade. Inutili per i Magic i 28 punti di Arron Afflalo e i 23 di J.J. Reddick. Prestazione da ricordare anche per Nikola Vucevic con 20 punti e ben 29 rimbalzi, nuovo record di franchigia. Battuto nientemeno che Shaquille O'Neal, che nel 1993 si fermò a 28. Ad Oklahoma City, Kevin Durant segna 30 punti nella vittoria dei Thunder per 114-96 contro i Phoenix Suns. Russell Westbrook contribuisce con 24 punti, 9 rimbalzi e 7 assist, per i finalisti dello scorso anno è la 12/a vittoria in fila in casa. Il migliore dei Suns è l'argentino Luis Scola con 24 punti.

A San Antonio, Tony Parker segna 20 punti e trascina gli Spurs alla vittoria 104-73 contro i Brooklyn Nets. Per i texani anche 15 punti di Tim Duncan e 11 di Nando DeColo. Non bastano ai Nets i 16 punti di MarShon Brooks, per la neonata franchigia newyorkese è la prima sconfitta sotto il coach ad interim P.J. Carlesimo. A Indianapolis, Paul George con 21 punti, 6 rimbalzi e 5 assist guida gli Indiana Pacers al successo 88-83 sui Memphis Grizzlies. D.J. Augustin chiude con 17 punti e 6 assist sempre per i Pacers, mentre per i Memphis non bastano i 21 punti e 15 rimbalzi di Zach Randolph. A Houston, infine, James Harden segna 28 punti nella vittoria dei Rockets per 123-104 ai danni degli Atlanta Hawks. Per gli ospiti non bastano i 21 punti di Lou Williams, si ferma a quattro la serie di vittorie di fila.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata