Nba, è un buon Natale per Lakers e Heat. Volano Clippers, italiani ko

Los Angeles (California, Usa), 26 dic. (LaPresse) - Al termine di una partita emozionante i Los Angeles Lakers hanno battuto i New York Knicks 100-94. Partita tesissima con un grande Metta World Peace (20 punti, che ha bloccato a lungo la stella di New York Carmelo Anthony comunque autore di 34 punti. Per i californiani fantastico come sempre Kobe Bryant (34). Di Paul Gasol il canestro decisivo che a 12 secondi dalla fine schiaccia in testa ai difensori di New York orfani di Tyson Chandler uscito per falli. New York resta in testa alla Atlantic division della Eastern Conference con 20 vinte e 8 perse, Lakers al 50% di record con 14 vinte e e 14 perse.

Natale felice per Miami e Clippers. Serata amara per gli italiani, con le sconfitte di Marco Belinelli e Danilo Gallinari. Gli Heat si impongono su Oklahoma 103-97 nel 'replay' delle Finali dello scorso torneo. Kevin Durant (33 punti) vince la sfida stellare con LeBron James (29, con 9 assist e 8 rimbalzi), ma non è sufficiente ad arginare la sconfitta. Tra le file di Miami spiccano anche Dwyane Wade (21), decisivo nel quarto periodo, e Mario Chalmers (20). Per i Thunder ci sono anche i 21 punti di Westbrook.

I 15 punti (con tre assist) di Marco Belinelli e i 27 di Nate Robinson non bastano per evitare a Chicago il tracollo interno (97-120) contro Houston gli Houston Rockets, trascinati da Harden (26), Parson (23), Asik e Lin (20 a testa). Natale da scordare pure per Danilo Gallinari: l'azzurro firma appena 7 punti, in 24 minuti, nel match che vede Denver sconfitta a Los Angeles. A fare la differenza in favore dei Clippers, alla 14/a vittoria consecutiva, sono Jamal Crawford (22 punti) e Matt Barnes (20).

I risultati degli incontri disputati nella serata Nba: Brooklyn-Boston 76-93, Los Angeles Lakers-New York 100-94, Miami-Oklahoma 103-97, Chicago-Houston 97-120, Los Angeles Clippers-Denver 112-100.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata