Nba, Denver ok con super Gallinari. Belinelli e Chicago sconfitti

Denver (Colorado, Usa), 2 feb. (LaPresse) - Italiani ancora protagonisti nella notte della Nba, con Danilo Gallinari e Marco Belinelli tra i migliori nei Denver Nuggets e nei Chicago Bulls. A Denver, i Nuggets ottengono la loro sesta vittoria di fila superando in casa i New Orleans Hornets 113-98. Il Gallo conferma il suo buon momento di forma, chiudendo la sua serata con 18 punti, 7 rimbalzi, 5 assist, due palle recuperate e una persa con 8/18 al tiro in 37 minuti. Nuggets trascinati alla vittoria da Andre Iguodala con 24 punti e Ty Lawson autore di 21 punti e 13 assist. Non bastano i 21 punti di Anderson agli Hornets.

Nonostante la buona prova di Marco Belinelli, i Chicago Bulls escono sconfitti 93-89 sul campo dei Brooklyn Nets. La guardia italiana parte dalla panchina ma resta in campo oltre 30' e chiude con 18 punti due rimbalzi, quattro assist, due palle recuperate e tre perse, con 5/9 dal campo e 8/9 dalla lunetta. Bulls che hanno pagato a caro prezzo le assenze sotto canestro di Joaquin Noah e Carlos Boozer e non sono bastati i 18 punti di Luol Deng e i 12 con 11 assist di Nate Robinson. Brooklyn trascinata al successo dall fresco All Star Brook Lopez con 20 punti.

Sempre privi di Andrea Bargnani, i Toronto Raptors trovano nel nuovo acquisto Rudy Gay l'uomo decisivo per superare a sorpresa i Los Angeles Clippers. I canadesi si impongono 98-73 con 20 punti di Gay, 19 e 16 rimbalzi di un ottimo Amir Johnson. Nelle fila dei californiani, privi ancora di Chris Paul, si salva solo Blake Griffin con 17 punti e 9 rimbalzi. Nelle altre gare della notte, clamorosa sconfitta dei Miami Heat 102-89 sul campo degli Indiana Pacers trascinati da un super David West con 30 punti. Non bastano ai campioni del Mondo i 28 punti del solito LeBron James.

A New York, Carmelo Anthony con 25 punti e Tyson Chandler con 20 rimbalzi trascinano i Knicks alla vittoria 96-86 sui Milwaukee Bucks. Bene anche Amare Stoudemire con 17 punti e 7 rimbalzi. Non bastano ai Bucks i 19 punti del turco Ersan Ilyasova. Grazie al rientro in grande stile in quintetto base di Pau Gasol, autore di 22 punti e 12 rimbalzi, i Los Angeles Lakers si impongono 111-100 sul campo dei Minnesota Timberwolves. Kobe Bryant sfiora la tripla doppia con 17 punti, 12 rimbalzi e 8 assist.

Dopo aver perso il playmaker Rajon Rondo per il resto della stagione, i Boston Celtics superano gli Orlando Magic 97-84 trascinati da Paul Pierce e Kevin Garnett. Nella terza vittoria in fila dei biancoversi, Pierce chiude con 14 punti, 11 rimbalzi e 7 assist; Garnett con 14 punti e 10 rimbalzi. Vittorie casalinghe anche per i Detroit Pistons contro i Cleveland Cavs 117-99, dei Philadelphia 76ers sui Sacramento Kings 89-80, dei Mamphis Grizzlies ai danni del Washington Wizards 85-76 e degli Utah Jazz sui Portland Trail Blazers 86-77. Successo esterno, infine, dei Dallas Mavericks sul campo dei Phoenix Suns 109-99.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata